16 nov 2012

PANETTONE DOLCE DI NATALE



Natale,non c'è festa piu' bella è vero;
per me è magica,se la sentiamo solo nel senso cristiano,l'altro aspetto non riesce a farmi sentire bene,non amo la confusione,la fretta,il consumismo inteso come regola ,se mi va ,faccio regali tutto l'anno,questo scambio di merce fatto solo per dimostrare no,non mi piace.
Quel che mi piaceva in questi giorni di festa,erano le vere sensazioni che si provavano in famiglia,
quando ero piccinina ,tutto era diverso,non dovevo fare file,corse,per comprare regali,no.
Mi piaceva,prepararmi spiritualmente,ricordo,  in casa c'era quell'atmosfera che non puo' definirsi,perche' era naturale,niente e nessuno poteva togliertela ,era nella pelle,nel cuore,il tempo non correva come oggi,si aveva il tempo di preparare il presepe fatto con cura,amore,pensando che doveva
nascere Gesu' Bambino,gli unici doni erano quelli che sistemavamo vicino alla capanna,quelli che portavano i Re Magi,ed aspettavamo tanto questa nascita,con ardore ,questa   era la vera magia ,il momento piu' bello quando a mezzanotte tutte le campane suonavano a feste per annunciarci che Gesu' era fra noi.
E poi c'era il panettone,un'istituzione inteso come unica e vera regola ,preparare questo dolce che aspettavamo con ansia,perche' si mangiava solo a Natale.
Oggi lo propongo a voi con gioia , perché' auguro che il Natale ci riporti ciò  che oggi non abbiamo piu',la spensieratezza,la genuinità' delle cose,l'amore per i gesti piu' semplici di questa vita.

Con questa ricetta partecipo al Contest di Dolci a gogo .




Battere 10 uova insieme a 450g di zucchero;su una spianatoia fare la fontana con 1 kg di farina,400g di lievito naturale,300g di strutto,2 bicchierini di anice,la buccia grattugiata di 1 limone,una bustina di vanillina,frutta candita  a piacere tagliata a pezzettini,lavorare energicamente .
Far lievitare in un recipiente capiente per 24 ore circa,coperto al caldo in un luogo tiepido.
Cuocere  per 45 minuti a 170°,quando è freddo,coprire con una glassa di acqua e zucchero.Coprire con confettini colorati.
Le dosi sono per 2 panettoni.

6 commenti:

Lauradv ha detto...

Sì è proprio questo lo spirito del natale, è qualcosa di interiore che vuole solo essere scaldato e coccolato all'interno della propria famiglia con poche cose, pochi gesti semplici che scaldano il cuore. E in quel panettone c'è una tradizione famigliare, pertanto è doppiamente buono!

giovanna ha detto...

Molto bello il Natale, perchè oltre oltre al suo significato religioso, è la festa della famiglia e delle tradizioni. Non ho mai fatto il panettone, mi sa che inizierò da quest'anno!!!! Il tuo è stupendo, esteticamente sembra confezionato, ma sicuramente è molto più buono. Ciao.

Rosetta ha detto...

Ciao Bellissima, questo panettone mi piace moltissimo.
Ti auguro un buon fine settimana
Mandi

LISA51@email.it ha detto...


@Laura
ciao,è come dici,il Natale si intende solo per questo.
A presto,grazie.Lisa

LISA51@email.it ha detto...


Giovanna@
Ciao,mia carissima e fedele sostenitrice;si' prova a farlo e verificherai di persona che è molto buono,quelli confezionati,hanno il sapore di industriale,quest è molto diverso,credimi.
Baci,Lisa.

LISA51@email.it ha detto...

Rosetta@
Carissima,sono sempre felice di ospitarti in questo mio spazio,il tuo parere è per me prezioso.
Bacioni,Lisa.

Post in evidenza

RAVIOLI RIPIENI DI MELANZANE CON POMODORI FIASCHETTO FRITTI ,BASILICO E SCAGLIE DI PARMIGIANO.

     Ritorno da un'assenza un po' forzata dovuta per motivi di salute,non volevo mancare a questa in...